POLIS | AMBIENTE

Un mare di petrolio

(offshore)

2010 piattaforma  Audax energy al largo Pantelleria sitoIl Mediterraneo un mare che tanti, oggi, vogliono sfruttare, saccheggiare, depredare. Un mare in cui ci sono zone di nessuno e che, invece, sono bene comune di tutti, scrigno della vita e bacino di enormi ricchezze culturali, naturali, biologiche e minerarie. Oggi questo mare si trova sull’orlo del collasso. Il Mediterraneo è adesso più che mai un mare in pericolo. Alberto Zaccagni racconta perchè.

articolo di Alberto Zaccagni – Associazione Apnea Pantelleria Onlus – foto di Alberto Zaccagni

 

Leggi l’articolo sull’Artim Magazine N.4

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website